Dati Gara

  • Image Description

    Tipo Gara:

    Competitiva
  • Image Description

    Regione:

    Trentino Alto Adige
  • Image Description

    Provincia:

    Bolzano
  • Image Description

    Località:

    S. Cristina Val Gardena
  • Image Description

    Traccia GPX:

    Scarica traccia nr 1

  • Image Description

    Data Evento:

    08/06/2019 9:00
  • Image Description

    Scadenza Iscrizione:

    31/05/2019
  • Image Description

    Lunghezza:

    21.00 km
  • Image Description

    Dislivello:

    900 m
  • Image Description

    Punti ITRA:

    0
  • Image Description

    Costo:

    € 45,00
  • Image Description

    Pagamento:

    Anticipato
  • Image Description

    Iban:

    IT 12 Z 08056 23120 0003 0225 7068
  • Image Description

    Intestazione Bonifico:

    ASV Gherdeina Runners

DOLOMITES SASLONG HALF MARATHON

DOLOMITES SASLONG HALF MARATHON- 21 KM E 900 M DI DISLIVELLO

L'IMPEGNATIVO PERCORSO INIZIA E TERMINA AL MONTE PANA E SI SNODA SU SENTIERI STERRATI ATTRAVERSO 5 COMUNI INTORNO AL GRUPPO DEL SASSOLUNGO

Beschreibung

Un animazione in formato 3D qui

IL SASLONG RUN SI SVOLGE IN UNO SCENARIO SPETTACOLARE: IL SASSOLUNGO, IL GRUPPO DEL SELLA, IL MASSICCIO DELLO SCILIAR E L'ALTOPIANO ALPE DI SIUSI SONO A PORTATA DI MANO.

  • 21 chilometri con 900 metri di dislivello

  • Il tracciato è al 100% privo di asfalto!

  • Il percorso è al 50% su sentieri e 50% su trail sterrati ghiaiosi/rocciosi!

  • Tra un altitudine di 1624 m e 2363 m sopra il livello del mare!

 

FAVOLOSO PANORAMA DURANTE IL TRAIL RUNNING NELLE DOLOMITI

SUL DOLOMITES SASLONG HALF MARATHON GLI ATLETI SONO ACCOMPAGNATI DALL'INDESCRIVIBILE PAESAGGIO DEL SELLA, DELLA MARMOLADA, DELL'ALPE DI SIUSI E DELLO SCILIAR

E’ di indubbio fascino il giro intorno al Sassolungo, un’esperienza unica ed indimenticabile. 

Si parte dall’incantevole Monte Pana, si sale per superare la prima salita e raggiungere il famoso rifugio Emilio Comici, dopodiché il percorso si sviluppa in gran parte ad una altitudine media di 2.200 – 2.300 m s.l.m. fino a raggiungere il noto rifugio Sasso Piatto dalla quale inizia la discesa per rientrare al Monte Pana. L’incantevole paesaggio accompagnato da un panorama mozzafiato fanno dimenticare la fatica fisica.  Dopo l’attraversamento della mitica Città dei Sassi, formata da innumerevoli blocchi rocciosi, si giunge al Passo Sella, dal quale si può godere di una vista spettacolare sul ghiacciaio della Marmolada, Regina delle Dolomiti. Proseguendo si ha dapprima un bellissimo panorama sulla Val di Fassa, di seguito sull’Altipiano più grande d’Europa, ossia l’Alpe di Siusi, insieme al gruppo del Catinaccio e massiccio dello Sciliar, dalla quale prende il nome il parco naturale, che grazie alle ambite cime Punta Santner e Punta Euringer è divenuto l’emblema dell’Alto Adige.