Rilevamento Codice a barre

E' il metodo di rilevamento intermedio, nel senso che permette di eliminare alcuni svantaggi rispetto al primo metodo ma non tutti.
Consiste nel rilevare l'atleta dopo il passaggio al traguardo attraverso la lettura del codice a barre che si trova nel pettorale.
I vantaggi di questo metodo sono:
sicurezza nel rilevamento dell'atleta sul traguardo;
rispetto al primo metodo è possibile rilevare un maggior numero di atleti al traguardo;
economico;
rilevazione sicura anche nel caso di condizioni ambientali difficili tipo nebbia, scarsa visibilità etc;

Gli svantaggi sono:
non è adatto a gare con partecipazione particolarmente alta di atleti (vedere tabella num 1);
non si addice a gare corte tipo 3, 4 o 5 km dove al traguardo possono arrivare decine di atleti contemporaneamente;
non si addice a gare con molti giri dove si generano numerosi doppiati;
l'atleta viene fermato dopo il traguardo;
il tempo viene rilevato dopo che l'atleta è passato al traguardo (mediamente passano 4 secondi tra il tempo al traguardo e il tempo rilevato);
in alcuni casi, quando sono molti gli atleti che arrivano al traguardo contemporaneamente, si può generare una coda;
è necessaria una persona tra la linea del traguardo e la linea di rilevazione che provvede a rallentare gli atleti e metterli in fila se necessario.

Per ottenere ottimi risultati da questo metodo, in base all'esperienza sul campo, è necessario che la gara:
sia lunga almeno 8 km e con un massimo numero di giri da ripetere pari a 4;
numero massimo di partecipanti è in funzione della distanza;
tutti gli atleti devono indossare il pettorale sul petto.

COMPILA IL FORM PER RICHIEDERCI INFORMAZIONI SU QUESTO SERVIZIO

 Il sottoscritto esprime il proprio libero e consapevole consenso per il trattamento dei propri dati da parte del responsabile della privacy, per le finalità e con le modalità descritte nell'informativa di cui dichiara di aver ha preso atto.

Cliccando sul punsante "INVIA" dichiaro di aver compreso ed accettato la politica sulla privacy