.

Gare Trail 2020: al via il 12 settembre la Südtirol Drei Zinnen Alpine Run

La conferma definitiva arriva il 9 settembre con le previsioni meteo

Parte sabato 12 settembre 2020 lo spettacolo di corsa in montagna tra le Dolomiti, Patrimonio mondiale UNESCO (qui la nostra scheda della gara Südtirol Drei Zinnen Alpine Run) . Tra le centinaia di atleti iscritti sono presenti anche alcuni fuoriclasse internazionali. Dietro le quinte l’esperto comitato organizzatore di Sesto guidato da Gottfried Hofer sta lavorando sodo per far sì che i partecipanti, 800 atleti al massimo, possano vivere questa edizione particolare in assoluta sicurezza.

Gli organizzatori di Sesto possono rallegrarsi della partecipazione di alcuni campioni: innanzitutto Simone Troxler, la ventitreenne svizzera che ha vinto la “Jungfrau Marathon” nel 2019 e che lo scorso anno si era piazzata all’ottavo posto agli Europei di corsa in montagna a Zermatt, in Svizzera. Nella competizione per la vittoria di giornata Troxler è la favorita in assoluto e potrebbe essere la seconda atleta svizzera, dopo Victoria Kreuzer, a salire sul gradino più alto del podio della rinomata corsa in montagna nella zona delle 3 Cime/3 Zinnen in Alta Pusteria.

Sabato 12 settembre la Troxler avrà comunque delle avversarie forti: l’ungherese Timea Merenyi e la slovena Mojca Koligar. A 49 anni Merenyi può ancora sorprendere la concorrenza, mentre Koligar lo scorso inverno è passata di successo in successo nello sci alpinismo e, come Troxler, ha disputato gli Europei a Zermatt, arrivando ventesima.

Una cosa è già certa: a causa delle attuali condizioni straordinarie, questa sarà un’edizione speciale della rinomata gara altoatesina di corsa in montagna (un po’ come tutte le gare in Italia quest’anno. Qui si può consultare il calendario 2020/2021) , con l’esperto comitato organizzatore guidato da Gottfried Hofer messo di fronte a grandi sfide. Gli organizzatori si stanno però adoperando, affinché gli iscritti si accorgano di poco o nulla e possano concentrarsi totalmente sulle loro prestazioni sportive tra le Dolomiti, Patrimonio mondiale UNESCO. 

trailrunworld.com

Alla Südtirol Drei Zinnen Alpine Run una misura resa necessaria dal Covid-19 è la suddivisione delle partenze in blocchi da 50 persone. I diversi gruppi inizieranno la gara a intervalli di tre minuti. Per evitare una chiusura più lunga della strada principale e per impedire che i partecipanti s’incrocino lungo il tragitto, il comitato organizzatore ha deciso di modificare leggermente il percorso. Dal grande parcheggio presso la Casa Sesto le atlete e gli atleti s’incammineranno direttamente verso la Val Fiscalina. Il giro del paese di Sesto salterà – il percorso da affrontare sarà di “soli” 15,2 chilometri per un dislivello, rimasto invariato, di 1333 metri.

“Dall’hotel Monika i partecipanti correranno fino al Liana Stoll, arriveranno all’hotel Mühlenhof e proseguiranno in Val Fiscalina. Qui le atlete e gli atleti percorreranno strade secondarie e sentieri. Naturalmente ci dispiace di non passare nel centro di Sesto. L’atmosfera è sempre stata eccezionale lì. Questa decisione dipende tuttavia dalle condizioni attuali e siamo felici di poter continuare a pensare che la Südtirol Drei Zinnen Alpine Run avrà luogo”, spiega il capo del comitato organizzatore Gottfried Hofer.

Infatti, se quest’anno l’amata corsa in montagna a Sesto si svolgerà o meno, si saprà definitivamente mercoledì 9 settembre, come è noto. Allora le previsioni del tempo da consultare saranno sufficientemente accurate da permettere agli organizzatori di presumere con grande probabilità se il tempo sarà bello o brutto.

“In caso di brutto tempo la zona del traguardo è il nostro tallone d’Achille, dato che gli atleti piomberebbero a frotte nel rifugio Locatelli. In questo caso non riusciremmo mai e poi mai a garantire le distanze di sicurezza e avremmo centinaia di persone ammassate in uno spazio chiuso. Uno scenario che è incompatibile nel modo più assoluto con le attuali disposizioni igienico-sanitarie e perciò da evitare assolutamente. Nel nostro caso, se sabato 12 settembre il tempo fosse brutto, significherebbe un inevitabile annullamento della Südtirol Drei Zinnen Alpine Run di quest’anno”, sottolinea Gottfried Hofer. Al momento, però, a Sesto non si parte da questi presupposti.

Social Networks

Condividi: